Cari Stakeholders,

sono orgoglioso di presentarvi il nostro Codice Etico.
Parlo di orgoglio perchè ritengo che questo esprima i valori, l’impegno e la responsabilità insite nel DNA della nostra operatività aziendale sin dalla sua fondazione.
È una ricchezza intellettuale tessuta di correttezza e trasparenza nei comportamenti che la nostra comunità aziendale, coesa e omogenea sotto il profilo valoriale, porta nel cuore.
La scelta di consolidare in una serie di norme questo patrimonio naturale ci dona una grande opportunità: quella di ribadire che l’etica è alla base di tutto ciò che facciamo.
E questa è la cosa più importante di tutte, come sin dalla fondazione ha istituito mio nonno.
L’etica è infatti alla base del rispetto per gli altri: i consumatori innanzi tutto, i clienti, i fornitori, tutti gli altri stakeholders e noi, cuore pulsante dell’azienda senza i quali non esisterebbe questo patrimonio di bellezza condivisa. E sempre sull’etica si fonda la nostra missione, da sempre passione, per l’innovazione di qualità racchiusa in tutto ciò che facciamo: dalla ricerca allo sviluppo, dal controllo di qualità al prodotto finito che offriamo a milioni di consumatori e che vorremmo apprezzassero con piena consapevolezza.
L’etica, la sostenibilità sociale e ambientale sono dunque il libro bianco dell’azienda in quanto esprimono l’anima, l’impegno e le responsabilità che i collaboratori e gli amministratori di Istituto Ganassini impiegano nel costruire di giorno in giorno la reputazione dell’impresa.
La condivisione di questi principi aziendali, sentiti e coesi, ci indirizza ad affrontare con chiarezza le scelte etiche che si presentano anche nella realtà quotidiana esistente oltre l’impresa.
Esorto dunque tutti noi a leggere, incarnare e trasmettere questo documento con quello spirito di amore per le cose ben fatte che ci caratterizza da sempre.
Istituto Ganassini ha bisogno che ognuno dia il buon esempio, per un mondo migliore.

Il Presidente
Dott. Domenico Ganassini di Camerati

SCARICA IL CODICE ETICO
DI ISTITUTO GANASSINI

SCARICA IL PDF