CIAI_Centro Italiano Aiuti all'Infanzia
Paola Crestani

Bambini che vivono situazioni familiari complesse; difficoltà economiche, abitative e scolastiche. Nel quartiere periferico Stadera, a Milano, per questi bambini, è nato un centro educativo, uno spazio sicuro e protetto. Un luogo in cui persone competenti possano accompagnarli nel loro percorso di crescita.

Le periferie di una grande città come Milano sono abitate bambini/e, ragazzi/e simbolo di una popolazione eterogenea, multiculturale e contraddittoria. Sono italiani, ma soprattutto sono figli di immigrati, alcuni sono nati qui, assieme ai loro fratelli. Parlano l’italiano a scuola, ma non a casa, qualche volta devono anche tradurre alla famiglia le comunicazioni degli insegnanti o l’invito a un compleanno (al quale forse non andranno). Sono bambini e ragazzi, ma si occupano dei loro fratelli più piccoli, si cucinano il pranzo, escono di casa la mattina e tornano da scuola da soli, anche in quinta elementare. Hanno vestiti usati, lo stesso paio di scarpe tutto l’anno e spesso la metà dei libri che dovrebbero portare in classe. Per questi bambini nel quartiere Stadera è nato un centro educativo, uno spazio sicuro e protetto in cui persone competenti e affidabili possano accompagnarli nel loro percorso di crescita, possono supportare i genitori e un sistema scolastico non sempre in grado ad accogliere le diversità. Questi bambini saranno in futuro giovani più sicuri delle proprie potenzialità, in grado di riconoscere i rischi e di affrontare con consapevolezza il proprio futuro.

http://www.ciai.it/progetti/educazione/

CONDIVIDI IL PROGETTO
SUI TUOI SOCIAL