Associazione Genitori del sud
dott.ssa Felicetta lombardi

L'Associazione ha maturato esperienze esclusivamente con finalità di solidarietà sociale con l'obiettivo di promuovere iniziative dirette alla tutela dei diritti dei minori e degli adolescenti a rischio di dispersione scolastica per i quali realizza laboratori ludico–educativi, laboratori creativi-espressivi di musica arte e teatro, laboratori di doposcuola. Realizza una biblioteca per minori allo scopo di incentivare la lettura, l’integrazione e la socializzazione. Favorisce le relazioni e le collaborazioni con le Agenzie educative e le Istituzioni locali, al fine di proporre iniziative volte al miglioramento delle attività educative, culturali e scolastiche allo scopo di rendere la scuola centro di sviluppo sociale e culturale del territorio. Per fare ciò si avvale anche di persone che hanno le competenze in tali settori. Nel 2014/2015 abbiamo attivato un laboratorio teatrale con la cooperazione della professoressa Napolitano Annamaria la quale ha competenze in ambito teatrale , cinematografico e televisivo infatti è stata Attrice nel teatro l'asilo-comunità di lavoratori dello spettacolo. La voce femminile nell'opera-reading Elogio della filosofia di Rosario Diana, Giulia Lo Russo e Rosalba Quindici. Esperto in educazione teatrale per bambini con l'obiettivo di promuovere il successo scolastico, le pari opportunità e l’inclusione sociale attraverso il teatro .Ha curato vari laboratori di teatro e ha scritto spettacoli teatrali per bambini dai 3 agli otto anni. Quest’anno a finitura del progetto laboratoriale abbiamo rappresentato “Il Piccolo Principe” un opera Teatrale basata sul libro di Antoine de Saint-Exupery, la rappresentazione Teatrale è avvenuta nella magica cornice delle Basiliche Paleocristiane di Cimitile nella Carmes del Premio Cimitile il giorno 13 Giugno 2016. Abbiamo attivato un laboratorio di scrittura creativa con la emanazione di un Bando: “Scrivi Una favola” dove hanno partecipato varie scuole dell’agronolano tra cui la F.LLi Mercogliano Guadagni di Cimitile e Il Primo Circolo didattico Nola . Quest’anno già abbiamo presentato il bando in varie scuole, bando che termina con la creazione di un libro stampato dall’associazione con l’intera raccolta degli elaborati pervenuti e ritenuti più vicini alla mission dell’associazione.

Il progetto Argento Vivo si pone come obiettivo Prevenire il disagio psicologico e promuovere il benessere a livello emotivo e relazionale nel vari contesti di vita. Costruire la propria Identità attraverso il confronto con l'Altro. Rafforzare l'Autostima .Rispondere a specifici bisogni emotivi individuali. Nell’articolare gli obiettivi generali facciamo un Focus sugli obiettivi generali dell’Individuo e dell’Individuo all’interno del Gruppo . Individuali : Riconoscere ed esprimere i propri bisogni Conoscere le proprie emozioni. Capacità di reagire alle emozioni con autocontrollo, per far si che le nostre reazioni siano appropriate alla situazione) Motivare se stessi (capacità di indirizzare le nostre emozioni al raggiungimento dei no-stri obiettivi) Far crescere l’empatia. Gestire le relazioni Sviluppare Ascolto e attenzione .Accrescere la propria autostima di Gruppo: Condividere attività aggregative per promuovere collaborazione e sostegno reciproco tra gli alunni; Sviluppare un buon clima di classe che faciliti l’apprendimento cooperativo ; Incrementare il senso di appartenenza all’ istituzione scolastica. Per poter raggiungere tali obiettivi abbiamo attivato tre moduli Doposcuola Sportello Ascolto Laboratorio Teatrale. Tutti è tre i moduli hanno il compito di supportare l'autostima del bambino e far maturare la sua capacità empatica

http://genitoridelsud.blogspot.it/

CONDIVIDI IL PROGETTO
SUI TUOI SOCIAL