progredir onlus
maria grazia povoleri de giacomi

Progredir Onlus nasce nel 2004 per aiutare i bambini delle favelas di Rio de Janeiro e le loro famiglie, ad uscire dal mondo della droga e del narcotraffico, che spesso costituisce la loro unica possibilità di vita. Sostenendo l’approccio biopsicosociale della Ong brasiliana “Espaço Progredir”, centrato sulla persona, sulla famiglia, e sulla comunità.

Progredir Onlus nasce dalla volontà di un gruppo di amici di lavorare per aiutare i bambini delle favelas di Rio de Janeiro e le loro famiglie, ad uscire dal narcotraffico,sostenendo il lavoro della Ong Espaço Progredir,fondata nel 2003 da Mariagabriella De Giacomi, volontaria in quelle zone dal 1996 e nostra vice presidente. Il governo brasiliano ha riconosciuto la validità per il popolo brasiliano del lavoro svolto da Espaço Progredir conferendogli il certificato di Utilità Pubblica Federale. Il progetto è realizzato nel comune di Nova Iguaçu, una delle regioni dove bambini e adolescenti vivono in condizione di estrema povertà, e l’unica via di uscita che trovano, è nella violenza e nella criminalità, che fornisce soldi facili e rispetto sociale. Il 70% dei nostri ragazzi vive in famiglie in cui la figura paterna è completamente assente, e la madre, passa la maggior parte del tempo lavorando. Il 50% ha vissuto gravi violenze psicofisiche. Il 70% ha già commesso qualche crimine. L’ 80% non frequenta la scuola,non ha sogni per il futuro e ha una bassissima autostima. Lo scopo di Espaço Progredir è quello di aiutare bambini e ragazzi tra 6 e 21 anni e le loro famiglie, attraverso un intervento che coinvolge la totalità della persona, sotto il profilo sanitario, psicologico, sociale e spirituale che mira al loro reinserimento nella società come forza di rinnovamento sociale. Gli interventi puntano a diffondere una cultura, improntata ai valori della vita della salute e della solidarietà, incidendo sull’intera comunità. Due linee d’intervento: -Terapia psicologica e medica a sostegno dei bambini e ragazzi con problemi di droga -Attività sportive, culturali, laboratoriali e di sostegno scolastico, gratuite per educare e promuovere uno stile di vita sano. 5000 euro coprirebbero le spese per un anno di lavoro di un educatore,fondamentale per il successo di tutte le nostre attività

http://www.progredir.it

CONDIVIDI IL PROGETTO
SUI TUOI SOCIAL