Africa e Mediterraneo
Vincenzo Fano

Il Polo Formativo, Produttivo e di Accoglienza, coinvolge richiedenti asilo in un percorso formativo e professionale nell’ambito della moda etica e del design, aprendo anche la possibilità di un ritorno volontario assistito. Il Polo si trova sul territorio di Marzabotto (Bologna).

Il progetto affronta i temi dell’accoglienza attiva dei richiedenti asilo, l’inserimento professionale con la creazione di posti di lavoro e la moda etica, che si possono collegare alla “bellezza sociale” promossa dalla Gassini Social Responsibility. Il progetto di Polo Formativo, Produttivo e di Accoglienza nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Africa e Mediterraneo, la società cooperativa sociale Lai-momo e Ethical Fashion Initiative dell’International Trade Centre delle Nazioni Unite all’interno del piccolo territorio di Lama di Reno a Marzabotto - Bologna. L’obiettivo del progetto è, da una parte, di offrire opportunità professionali ai richiedenti asilo presenti sul territorio italiano sia grazie a percorsi di inserimento lavorativo in Italia ed Europa, sia grazie a progetti di micro-credito in caso di rientro nei Paesi di origine. Dall’altra, il progetto intende promuovere un consumo responsabile nel settore particolare della moda, rispettoso delle condizioni dei lavoratori in fase di produzione. Il progetto è stato avviato a luglio 2016; sono stati individuati 18 richiedenti asilo tra gli ospiti accolti da almeno sei mesi nel territorio bolognese per prendere parte ad un percorso che comprende corsi intensivi di lingua italiana e di formazione professionale nel settore della sartoria e dell’alta moda. Inoltre, all’interno della struttura viene garantito il supporto dello staff legale della cooperativa Lai-momo in merito al percorso di richiesta di asilo; gli ospiti sono supportati negli accertamenti sanitari eventualmente necessari; sono organizzate attività socio-culturali e ricreative a favore di tutta la comunità locale. E’ garantita, quando necessaria, la presenza di mediatori linguistico-culturali nonché il supporto socio-psicologico. Un’attenzione particolare è dedicata alla comunicazione del progetto sia localmente che a livello internazionale attraverso promozione off-line e strumenti web 2.0.

http://laimomo.it/a/index.php/it/altre-notizie/271-apre-il-polo-formativo-di-lama-di-reno

CONDIVIDI IL PROGETTO
SUI TUOI SOCIAL