A Voce alta salerno

Rappresentante legale: fabio martino

Categoria: sociale | Oct 20, 2018

Descrizione breve: Il progetto intende trasmettere tra i ragazzi i valori del rispetto reciproco e della diversità, attraverso un corretto utilizzo di internet, dei social e delle nuove tecnologie. L'incontro con l'altro infatti, reale o virtuale, può essere occasione di crescita per se stessi e per l'intera comunità.

IL TUO SOSTEGNO È IMPORTANTE

con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di crescere


1445 voti raggiunti

Descrizione completa: Oggi continua l’esigenza di educare le giovani generazioni alla legalità ed alla convivenza civile, con la consapevolezza che qualsiasi messaggio di questa natura, per essere efficace, deve partire online, dal momento che i principali luoghi di relazione e di sviluppo della propria opinione, sono costituiti dai social network. Purtroppo però, a causa del cattivo utilizzo dei social e delle nuove tecnologie, il bullismo e il cyberbullismo hanno assunto una rilevanza tale tra giovani ed adolescenti da richiedere strategie coordinate di intervento. Il cyberbullismo resta un fenomeno allarmante in Italia dove 1 adolescente su 3 dichiara di esserne stato vittima. Questa nuova forma di violenza tra i giovani ha reso urgente l'intervento delle istituzioni che sono chiamate a fare sinergia con il mondo della scuola con l'obiettivo di favorire una maggiore informazione e ricercare strumenti di prevenzione. I social network sono strumenti di cui gli adolescenti fanno larghissimo uso, e che, di riflesso, hanno un grande effetto sul loro comportamento. Entrare in contatto grazie all’ambiente protetto dall’intermediazione dello schermo procura sempre più spesso l’incapacità di stringere rapporti affettivi profondi, troppo diversi dai rapporti fugaci come quelli che si intrattengono in chat. Spiegare ai più giovani i cambiamenti nelle relazioni tra i sessi, superare culturalmente ogni tipo di violenza di genere, sfatare i pregiudizi sempre esistiti sull’inferiorità della donna, educare al rispetto reciproco: l’educazione sentimentale, veicolata attraverso un corretto utilizzo di internet e dei social, vuole fornire ai ragazzi gli strumenti per vivere in un ambiente affettivo sano. Attraverso questo progetto l’Associazione A Voce Alta si propone di educare i giovani ad un corretto uso di internet al fine di evitare l’emergere di fenomeni di cyber bullismo e cyber violenza alimentando invece una sana affettività e relazionalità nel rispetto dell'altro.

http://www.avocealtasalerno.it

CONDIVIDI IL PROGETTO SUI TUOI SOCIAL