Associazione Fondiaria dei proprietari dei terreni del Comune di Usseglio e territori limitrofi” che in seguito sarà denominata “AsFo La Chiara”

Rappresentante legale: Maria beria d'argentina

Categoria: sociale | Nov 11, 2019



Descrizione breve: Obiettivo del progetto è ultimare la bonifica dei terreni abbandonati conferiti, completando i conferimenti discontinui, per l’insediamento stabile di una azienda agricola montana che dia lavoro ad almeno due adulti oltre a 3- 4 stagionali per fienagione, raccolti, prima trasformazione, pascolo.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

368 voti raggiunti

Descrizione completa: AsFo La Chiara è nata nell’ottobre 2016 come Associazione senza fini di lucro, per la raccolta di terreni montani abbandonati e la loro gestione secondo principi di sostenibilità; ha individuato come primo step di attuazione del proprio scopo sociale la raccolta di terreni sufficiente a sostenere imprese agricole temporaneamente presenti sul territorio: nel primo triennio di vita ha così dato luogo a tre contratti di pascolo stagionale, due contratti di affitto per orticoltura biologica, un incarico professionale nel settore agrosilvopastorale, un incarico per manutenzione straordinaria dei terreni abbandonati. Ha attivamente partecipato alla messa in opera di interventi di bonifica idraulica innovativa, per il recupero delle antiche canalizzazioni. Ad oggi, si sono raggiunti conferimenti per 40 ha di bosco e 30 ha di seminativi e prati pascolo, tutti tra i 1250 m e i 1500 m slm. I soci realizzano i propri obiettivi mediante partecipazione alle assemblee ed alle riunioni tecniche e operatività pratiche di volontariato sul territorio; la gestione è affidata ad un Consiglio Direttivo, la rappresentanza ad un Presidente. L’Associazione partecipa ad un progetto territoriale che coinvolge l’Unione dei Comuni ed altri 5 enti locali, volto al recupero delle biomasse forestali per la filiera energetica. Nel corso dell’ultima assemblea è stato approvato il logo associativo, rappresentato dal “palindromo del sator” e si è autorizzato il finanziamento di una tesi di laurea in farmacia, avente ad oggetto le specie vegetali della tradizione locale, potenzialmente strategiche per le future colture agrarie locali: tra esse Petasites hybridus (cfr. foto). Obiettivo del progetto che si presenta è ultimare la rimessa a coltura delle superfici conferite, anche completando i conferimenti discontinui, per rendere possibile l’insediamento di una azienda agricola permanente, che dia lavoro ad almeno due adulti oltre a 3- 4 stagionali per fienagione, raccolti, prima trasformazione, pascolo.

http://www.comune.usseglio.to.it

Condividi il progetto sui tuoi social