Progetto aita

Rappresentante legale: luigi mazzone

Categoria: ricerca | Aug 3, 2020



Descrizione breve: Servizio di supporto e sostegno alle famiglie di bambini autistici tra i 12 e i 60 mesi fornito attraverso videochiamate trisettimanali tra personale specializzato e genitore in cui quest’ultimi esprimono le loro difficoltà e ricevono strategie pratiche di gestione di comportamenti problema.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

801 voti raggiunti

Descrizione completa: Il servizio di telehealth si è basato sull’Early Start Denver Model (ESDM), modello di terapia comportamentale rivolta a bambini con Disturbo dello Spettro Autistico tra i 12 e i 60 mesi di età. Si tratta di un modello che si focalizza su un approccio evolutivo in cui l’intervento è centrato sul bambino per favorire la sua iniziativa, la sua motivazione e la sua partecipazione. L’interesse e l’attenzione sono quindi rivolti all’iniziativa spontanea del bambino, poiché la partecipazione attiva e il coinvolgimento emotivo sono fattori che facilitano l’apprendimento. Nello specifico gli incontri, strutturati ad hoc, hanno permesso durante il lockdown di supportare le famiglie e non lasciarle sole dopo la diagnosi ricevuta. I genitori sono stati sostenuti attraverso un contatto con videochiamata tre volte a settimana. La famiglia ha avuto modo di avere uno spazio di ascolto e confronto con personale specializzato su come trascorre il tempo in casa, se ci sono attività in cui sta bene e momenti critici per organizzare al meglio la giornata. Ai genitori è anche stato chiesto di inviare materiale video che evidenzino le difficoltà riscontrate giornalmente in modo da ricevere strategie pratiche di gestione di comportamenti problema e concordare con il professionista alcune attività da proporre al bambino per cercare di prevenire momenti critici dovuti alla permanenza in casa. Inoltre, due volte al mese, vengono organizzati incontri di Parent Training con psicoterapeuta specializzata in disturbi del neurosviluppo. Questa modalità terapeutica ha come obiettivo aiutare i genitori a non sottovalutare i loro livelli di stress e a sviluppare meccanismi di coping funzionali, che a loro volta permettono un ambiente domestico più sano e controllato. Questo percorso permette di analizzare i comportamenti del bambino al fine di comprenderne a fondo il funzionamento e conoscere le caratteristiche peculiari del proprio figlio e le tecniche per fronteggiare i comportamenti problema.

http://www.progettoaita.com

Condividi il progetto sui tuoi social