Fondazione per l'infanzia ronald mcdonald italia

Rappresentante legale: fabio calabrese

Categoria: ambiente | Aug 25, 2020



Descrizione breve: Teniamo la famiglia vicina quando la cura è lontana. Ci occupiamo di dare una Casa alle famiglie dei bambini gravemente malati. Durante il Covid-19 la Casa di Roma ha continuato a garantire accoglienza alle famiglie in difficoltà, attuando procedure straordinarie per la sicurezza e per non privarle di una Casa nel momento in cui maggiormente ne avevano bisogno.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

483 voti raggiunti

Descrizione completa: La Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia è una realtà non a scopo di lucro nata in Italia nel 1999 con l’obiettivo di aiutare i bambini malati e in condizione di disagio ad avere un futuro migliore. L’opera principale è quella di aprire e gestire le Case Ronald, vicino ai principali centri pediatrici in Italia, e le Family Room all’interno dei padiglioni pediatrici dei principali ospedali italiani. Attraverso i suoi programmi - Casa Ronald e Family Room - non solo consente l’accesso a cure d’eccellenza, ma supporta le famiglie, permette loro di essere attivamente coinvolte nella cura dei propri figli e favorisce l’implementazione del modello di cura «Family Centered Care». Il 1° gennaio 2011 Fondazione Ronald apre le porte di Casa Ronald McDonald Roma Bellosguardo. Finora le sue camere hanno accolto più di 4048 persone, 83 solo in questi primi mesi del 2020, per un totale di 183 nuclei famigliari nell’ultimo triennio. Gli ospiti provengono dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, primo ospedale pediatrico italiano, fondato nel 1869, è il più grande policlinico e centro di ricerca pediatrico in Europa. Oggi il 77,27% dei piccoli pazienti proviene da Oncoematologia, il 9% da Ortopedia, il 4,5% da Neurologia, il 4,5 da reumatologia e un ulteriore 4,5 sono le famiglie ospiti del nuovo progetto UTD. E restano in Casa Ronald in media 54 giorni. Le famiglie accolte nei primi mesi del 2020 provengono da tutt’Italia e dall’estero: il 9,08% di loro viene dall’Italia e il restante 90,92 % dal resto del mondo (22,73 dall’Europa, 68,19 da Paesi extra europei). Durante il periodo del covid-19 e in particolare durante i mesi di lock down Casa Ronald Roma Bellosguardo ha attivato procedure straordinarie per la prevenzione dei contagi, fornendo mascherine, guanti e igienizzanti alle famiglie ospiti e agli operatori, implementando i servizi di volontariato a distanza per non far pesare sulle spalle di famiglie già gravemente disorientare l’ulteriore isolamento causato dall’emergenza sanitaria, ma soprattutto non interrompendo mai l’attività di accoglienza delle famiglia in situazione di necessità di alloggio. La percentuale di accoglienza è stata stabile rispetto alle medie degli ultimi anni, vicine al 100%, le procedure sono state tempestivamente adeguate e i servizi implementati ai fini di non lasciare famiglie in situazione si necessità e nello stesso tempo garantire la totale sicurezza di ospiti già presenti e nuovi ingressi.

http://www.fondazioneronald.org

Condividi il progetto sui tuoi social