F.v.g.s. onlus

Rappresentante legale: guido barbera

Categoria: ricerca | Oct 7, 2020



Descrizione breve: Il progetto “Cuciamo il nostro futuro” ha l’obiettivo di garantire la tutela del diritto alla salute a Luwingu. Le attività previste sono l’insegnamento delle tecniche per la produzione di sapone; la produzione di mascherine e l’insegnamento della tecnica di taleaggio. Grazie alle donazioni si è già potuto iniziare a produrre i saponi e le mascherine.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

985 voti raggiunti

Descrizione completa: Il distretto di Luwingu si trova nella parte Settentrionale dello Zambia e l’omonimo villaggio è situato a circa 1.000 chilometri dalla capitale del Paese, Lusaka. A causa della distanza dalle grandi città e dell’assenza di aziende e fabbriche locali, molti prodotti, anche di prima necessità, hanno un costo elevato che la popolazione locale non è sempre in grado di sostenere. Pertanto gli abitanti vivono in massima parte di agricoltura di sostentamento. Il progetto è nato grazie all’intraprendenza di due volontari italiani, Salvatore e Tobia, in Servizio Civile Universale nel Paese. Resisi immediatamente conto della situazione di precarietà dell’area, accentuata dal propagarsi della pandemia di COVID-19, i giovani volontari hanno immediatamente contattato la sede di Roma così da preparare insieme il progetto “Cuciamo il nostro futuro” con l’obiettivo di garantire la tutela del diritto alla salute all’interno dei villaggi limitrofi al distretto di Luwingu mirando alla diffusione di conoscenze relative alla salute (corretta igiene personale), alla nutrizione (corretta alimentazione) e all’ambiente (coltivazione piante da frutto tramite talee). I destinatari del presente progetto sono 500 donne (che appartengono a 500 gruppi familiari differenti), che si riuniranno periodicamente in 25 gruppi. Le attività previste da progetto sono l’insegnamento delle tecniche per la produzione di sapone mediante l’utilizzo di materiali facilmente accessibili dalla popolazione; la produzione di mascherine per far fronte alla pandemia in atto (Covid-19) e infine l’insegnamento della tecnica di taleaggio per la produzione di talee di alberi da frutto locali (limoni, aranci, mandarini, avocado e mango). Quest’ultima attività permetterà alla popolazione locale di essere, nel lungo periodo, economicamente autosufficiente. Grazie al progetto, all’intraprendenza di Tobia e Salvatore, e alle donazioni che stanno arrivando, si è già potuto iniziare a produrre i saponi e le mascherine protettive.

http://WWW.FONDAZIONEFVGS.IT

Condividi il progetto sui tuoi social