Associazione comPVter APS

Rappresentante legale: DIno Baldi

Categoria: ricerca | Oct 20, 2020



Descrizione breve: L’associazione comPVter si occupa di innovazione, diff usione della competenza tecnologica e recupero e ripristino di pezzi che hanno fatto la storia dell’informatica. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus numerosi soci si sono attivati per far fronte alle necessità che coinvolgono principalmente coloro che sono stati aff etti da virus, ma non solo.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

1 voto raggiunto

Descrizione completa: 1.Emergenza Sanitaria Covid-19: maschere e supporti di protezione e prevenzioneStampa 3D di oltre 200 valvole Dave: un semplice ma indispensabile pezzo che permette di interfacciare le maschere “tipo Decathlon” ai respiratori presenti negli ospedali. Stiamo realizzando inoltre visiere protettive, un altro DPI che si rivolge agli operatori sanitari Ventilatore polmonare, basato su un progetto open, migliorato ed ulteriormente ottimizzato Questo progetto si rivolge alle persone in crisi respiratoria, le aiuta a sopravvivere fi no all’arrivo dell’ambulanza. Il prototipo è in fase di assemblaggio e test. Sterilizzatore a raggi ultravioletti germicidi UV-C (UVBOX), un contenitore completamente a specchio con neon a raggi UV-C, per la sanifi cazione delle mascherine e degli oggetti. 2. AlterEgo una piattaforma a supporto della Didattica a distanza Dalla fine di febbraio alcuni soci comPVter, capitanati da Roberto Navoni e Riccardo Tonon, hanno lavorato alla realizzazione di AlterEgo, una piattaforma per la didattica remota, basata su software open source, accessibile a tutti, mantenuta grazie al contributo economico di Amazon AWS, Lasernav, beSharp, Coherency e Kalpa. La piattaforma si rivolge alle scuole del territorio lombardo e conta attualmente oltre 200 insegnanti e migliaia di alunni connessi. E’ terminata da alcune settimane la fase sperimentale, che ha visto coinvolti anche alcuni docenti dell’Università di Pavia, con corsi piuttosto numerosi (oltre 180 studenti). Nell’ottica di renderla accessibile a più scuole servono fondi per il mantenimento della piattaforma e l’assistenza ai nuovi insegnanti. 3. Supporto alle famiglie Uno dei pilastri della associazione è la formazione verso le nuove generazioni, realizzata attraverso CoderDojo Pavia, un corso gratuito dove i bambini imparano a realizzare videogiochi, app, programmare robot. A seguito dell’emergenza sanitaria, e grazie alla piattaforma AlterEgo, i laboratori si sono trasferiti completamente online. Si rivolge ai giovani, ma anche agli insegnanti che vogliono acquisire competenze digitali. Sabato 18 aprile ci sarà il terzo appuntamento: uno straordinario che vedrà la partecipazione di 300 bambini e ragazzi e oltre 50 mentor da tutta Italia distribuiti su 18 laboratori. Per iscriversi: coderdojolive. eventbrite.it Raccolta, preparazione e distribuzione hardware usato: una iniziativa volta al recupero di vecchi computer dismessi, che grazie a un apposito sistema operativo basato su linux ottimizzato dai nostri soci, possono tornare ad essere utili. si rivolge a quelle famiglie con poca base tecnologica, o a chi necessità di una macchina in più perchè ha più fi gli che devono frequentare le lezioni di didattica a distanza e un solo computer.

http://www.compvter.it

Condividi il progetto sui tuoi social