ASSOCIAZIONE CULTURALE E DI PROMOZIONE SOCIALE IDEA RADIO ALTERNATIVA

Rappresentante legale: TOMMASO D'ANGELI

Categoria: sociale | Oct 28, 2020



Descrizione breve: PROGETTO NATURA – OLTRE IL COVID19 IL PROGETTO REALIZZATO NEL MESE DI LUGLIO 2020 IN PERIODO DI POST LOCKDOWN DA PANDEMIA COVID-19 E IN PERIODO DI EMERGENZA SANITARIA A CAUSA DEL VIRUS, HA VISTO PROTAGONISTI 6 STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI FISICI E PSICHICI DELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI BRINDISI. IL PROGETTO DAL TITOLO “PROGETTO NATURA” SI È ARTICOLATO IN 10 INCONTRI DI 3 ORE CIASCUNO, PER UN TOTALE DI 30 ORE, CON L’INTENTO DI OFFRIRE UN APPROCCIO E IN QUALCHE CASO, LA CONTINUAZIONE, PER UN PERCORSO DI CONOSCENZA E DI EDUCAZIONE NATURALISTICA, ARTISTICA E ANIMALISTA, RACCONTANDO IN MANIERA SEMPLICE GLI INTERVENTI REALIZZATI NEI LABORATORI ARTISTICO- CREATIVO, ASSISTITO CON ANIMALI E AMBIENTALE ORTO-BOTANICO.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

2 voti raggiunti

Descrizione completa: PROGETTO NATURA – OLTRE IL COVID19 Il progetto realizzato nel mese di luglio 2020 in periodo di post lockdown da pandemia Covid-19 e in periodo di emergenza sanitaria a causa del virus, ha visto protagonisti 6 studenti diversamente abili fisici e psichici delle scuole superiori della Provincia di Brindisi. Il progetto dal titolo “Progetto Natura” si è articolato in 10 incontri di 3 ore ciascuno, per un totale di 30 ore, con l’intento di offrire un approccio e in qualche caso, la continuazione, per un percorso di conoscenza e di educazione naturalistica, artistica e animalista, raccontando in maniera semplice gli interventi realizzati nei laboratori artistico- creativo, assistito con animali e ambientale orto-botanico. Il “Progetto Natura” ha visto la realizzazione di un video, con la successiva pubblicazione sui più aggiornati e moderni mezzi di comunicazione quali Web, App, Streaming e Social. Il progetto ha voluto fornire ai ragazzi gli strumenti teorici e pratici e le giuste tecniche per appassionarsi ai temi artistico-creativo, naturalistico e animalista nell’era del Covid-19. Con la realizzazione del video si è voluto intensificare l’opera di sensibilizzazione alle problematiche sociali e culturali del territorio e in particolare all’opera di inclusione delle persone con problematiche fisiche e psicosociali dando “Voce a Chi non ne ha”. Il progetto ha voluto far vivere i ragazzi a contatto con la natura, far sentire i profumi, vedere la luce del sole al tramonto, respirare l’aria pura, sentire il vento, sentire il canto delle cicale e degli uccellini, agire in libertà in spazi aperti, dopo un periodo non breve di chiusura nelle proprie abitazioni. Il progetto ha voluto, far acquisire pratiche, far scaturire atteggiamenti, emozioni, motivazioni, aumentare la propria autostima e competenze nel lavoro artistico, orto-agricolo e di Pet-Therapy, accrescere la capacità di relazionarsi con gli altri, promuovere l’attitudine al lavoro di gruppo, l’acquisizione della capacità di utilizzare gli strumenti in modo adeguato. Ha voluto favorire l’integrazione sociale dei ragazzi e delle persone con problematiche fisiche e psicosociali, ha voluto favorire l’arricchimento con l’innovazione metodologica-didattica, attraverso il contributo dell’esperienza di natura applicativa-pratica, ha voluto favorire al meglio lo sviluppo delle proprie potenzialità e la formazione della coscienza civile, evitando la dispersione scolastica e di chiusura nelle proprie abitazioni e nuclei familiari. Il progetto è stato organizzato dalla cooperativa Socioculturale di Mestre (VE), in accordo con la Provincia di Brindisi (settore integrazione scolastica), con l’associazione “Sulle orme dell’ Amaguk” di Brindisi e l’Associazione di Promozione Sociale Idea Radio Alternativa con sede a Latiano, che ha realizzato e diffuso il video. I laboratori sono stati condotti dall’educatore Pamela Giglio e dai Maestri Donato Bruno Leo e Antonio Regoli con la collaborazione dell’operatrice sociosanitaria Catia Calò. Riprese video a cura di Giuseppe Stasi e interviste a cura di Elisabetta Schiavone direttore artistico di Idea Radio WebTv.

http://www.idearadionelmondo.it

Condividi il progetto sui tuoi social