Vertical Farming Education

Rappresentante legale: Guido Medici - Vertical Farming Education

Categoria: ambiente | Oct 11, 2021



Descrizione breve: REALIZZIAMO LABORATORI INTERATTIVI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE SULL’IMPRONTA IDRICA DEGLI ALIMENTI. GLI STUDENTI COLTIVANO A SCUOLA SU UNA VERTICAL FARM PROFESSIONALE, TOCCANDO CON MANO L’ACQUA VIRTUALE NECESSARIA A PRODURRE IL NOSTRO CIBO E SCOPRENDO I BENEFICI DI UN'ALIMENTAZIONE SANA E SOSTENIBILE.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

0 voti raggiunti

Descrizione completa: Vertical Farming Education è un laboratorio di educazione ambientale nato grazie al supporto di Think Big, Fondazione Cariparma e LUdE. Il team è composto da Alessandro, Guido e Lorenzo, tre ragazzi di Parma con esperienze e competenze trasversali: progettazione, psicologia, pedagogia & Vertical Farming. Crediamo fortemente che coinvolgere i ragazzi in attività pratiche sia il modo migliore per far comprendere loro l’importanza delle tematiche ambientali. Il progetto prevede la realizzazione di percorsi didattici interattivi incentrati sull’Impronta Idrica degli alimenti e sul nesso tra alimentazione sana e sostenibile. Grazie all’istallazione di una Vertical Farm all’interno della scuola gli studenti coltivano in prima persona, monitorando la crescita delle insalate e l’acqua utilizzata durante l’intero ciclo produttivo. In questo modo toccano con mano il concetto di acqua virtuale, ovvero l’acqua “invisibile” che viene utilizzata durante ogni step della filiera alimentare. Abbiamo somministrato un questionario a 102 studenti di Parma tra i 7 e i 13 anni e il 96% ha sottostimato di almeno 20 volte il proprio consumo idrico. In pochi sanno infatti che in Italia il consumo idrico pro capite è di oltre seimila litri al giorno, il 90% del quale dipende dagli alimenti che acquistiamo e troppo spesso sprechiamo. Al termine dei laboratori sinora realizzati la consapevolezza del concetto di impronta idrica e della correlazione tra alimentazione sana e risparmio idrico è aumentata del 300%. Secondo i report scientifici pubblicati dal BCFN (“Doppia Piramide” e “ONE HEALTH: un nuovo approccio al cibo”) adottare un’alimentazione sana è il gesto individuale più ecologico che possiamo compiere. Vogliamo trasmettere questo messaggio ai più giovani, nella speranza che diventino consumatori del futuro più consapevoli. Consapevoli che sprecare il cibo equivale a sprecare le ore di lavoro e le risorse impiegate per produrlo. E consapevoli che adottare un’alimentazione sana può giovare non solo alla nostra salute, ma anche a quella del pianeta.

http://www.verticalfarmingeducation.com

Condividi il progetto sui tuoi social