Cooperativa sociale Il Ponte

Rappresentante legale: Maria Luisa Costantino

Categoria: ambiente | Nov 16, 2021



Descrizione breve: Un parco per bambini progettato dai bambini. Insieme a loro vogliamo riqualificare l’area ristoro adiacente all’Orto Botanico del Monte Baldo, per trasformarla in un’area gioco non convenzionale, realizzata con i materiali naturali del bosco. Chi meglio di loro può aiutarci?



Descrizione completa: L’idea nasce dalla volontà di rendere maggiormente accogliente e interessante la visita all’Orto Botanico per i bambini e le loro famiglie. Vogliamo realizzare un’area gioco inserita nel bosco, divertente e dinamica, che stimoli l’interesse e la curiosità dei più piccoli, utilizzando i materiali naturali che lì si possono trovare (legno, rami, foglie). Percorsi di equilibrio, tane, funi, spazi per arrampicare: vorremmo che i piccoli visitatori dell’Orto (e chiunque si trovi a passare sulla strada che conduce al Monte Baldo) avessero un luogo per divertirsi nel bosco, utilizzando tutti i loro sensi. Chi meglio dei bambini stessi può aiutarci nel progettarlo? Intendiamo coinvolgere le classi della scuola primaria locale in un percorso di progettazione partecipata, cittadinanza attiva ed educazione ecologica. I bambini verranno accompagnati nella conoscenza del luogo, daremo spazio all’ascolto e racconto delle loro idee e preferenze, ci confronteremo poi assieme sulle loro proposte, per arrivare a definire un progetto fattibile che verrà realizzato. Poter vedere e fruire di un luogo che loro stessi, o i loro coetanei, hanno pensato e progettato crediamo sia un’esperienza importante per stimolare nei bambini la cura e l’attenzione nei confronti di un bene comune e dell’ambiente naturale. L’Orto Botanico di Novezzina (Ferrara di Monte Baldo, Verona.) è uno scrigno di biodiversità, nel quale i bambini possono scoprire con tutti i loro sensi la bellezza e l’immensa varietà della natura. Dal 2021 la Coop. Sociale Il Ponte, attiva da oltre 30 anni nella gestione di servizi educativi per minori nelle province di Verona e Vicenza e ispirata ai principi dell’outdoor education, ne ha rilevato la gestione assieme ad altre realtà, con l’obiettivo di dare nuova vita all’Orto e renderlo una risorsa per scuole e famiglie, per far comprendere anche ai più piccoli l’importanza e la bellezza della natura, e la necessità di prendercene tutti cura.

http://www.ilpontecooperativasociale.it/servizi/rifugio-novezzina/