GensAgri

Rappresentante legale: Roberto Tarantino

Categoria: ambiente | Jun 30, 2021



Descrizione breve: Creazione di uno spazio in un’area agricola extraurbana di circa 8000 mq, in cui svolgere attività di carattere culturale, ludico ed educativo, sulle tradizioni rurali contadine e non, tipiche del territorio, con metodi di agricoltura naturale.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

0 voti raggiunti

Descrizione completa: Creazione di uno spazio in un’area agricola extraurbana di circa 8000 mq, in cui svolgere attività di carattere culturale, ludico ed educativo, sulle tradizioni rurali contadine e non, tipiche del territorio, con metodi di agricoltura naturale. A titolo semplificativo e non esaustivo, saranno previste le seguenti attività, sia per adulti che per minori: lezioni teorico/pratiche sulla semina, sulla produzione e moltiplicazione delle piante (es. talee e innesti), metodi di raccolta dei frutti, sia di piante erbacee che arboree, laboratori di trasformazione, comparazione tra frutti coltivati con metodi naturali e frutti coltivati con pesticidi chimici, con la degustazione degli stessi, al fine di valutarne la differenza di gusto e promuovere la diffusione dei frutti coltivati secondo natura Verrà allestito e ristrutturato un piccolo fabbricato rurale per la degustazione casereccia di piatti tipici del territorio, la cui somministrazione di nicchia avverrà all’aperto con l’installazione di gazebi e strutture similari che non impattino il terreno; la somministrazione avrà finalità culturali ed educative, per la promozione e l’attrattività del circuito castellanese e delle città circostanti Ad ogni piatto tipico verrà accompagnato un breve percorso storico sulle tradizioni contadine da cui è originato Verranno predisposte due aree recintate: la prima, di 300 mq che funga da cortile con finalità didattiche, ospitando prevalentemente polli (galline, papere, ecc.) e conigli; la seconda, di 400 mq, per fornire ospitalità agli amici a quattro zampe, per i fruitori accompagnati da cani e altri animali domestici da affezione; in tal senso sarà garantito un servizio di dogsitting. Verrà approntato uno stand per l’esposizione e la vendita di nicchia di gadget artigianali (trulli, oggettistica che faccia riferimento alle grotte di Castellana, piatti, terrine e altri prodotti in terracotta, brocche, ecc.) con la principale funzione di promozione del territorio.

http://centrostudigensagri.blogspot.com/2021/04/campagna-di-crowdfunding-country-lab.html

Condividi il progetto sui tuoi social