sYLNI RASOM

Rappresentante legale: OREL OKSANA

Categoria: sociale | Nov 13, 2022



Descrizione breve: QUESTO È IL NOSTRO PRIMO BANDO ED È MOLTO IMPORTANTE PER NOI! LE SOFFERENZE DEL NOSTRO POPOLO SONO LE NOSTRE E VOGLIAMO RENDERCI UTILI IN TUTTI I MODI POSSIBILI.LA NOSTRA IDEA DI PARTENZA È CHE NESSUNO CONOSCE I BISOGNI DEGLI UCRAINI MEGLIO DEGLI UCRAINI STESSI. La violenza di questa nuova guerra nel centro dell’Europa ha sorpreso tutti. milioni di persone costrette a lasciare le proprie città e divenire profughi. Sylni Rasom e’ un'associazione nata da poco, siamo uomini e donne della diaspora ucraina a Taranto impegnati, fin dai primi giorni della guerra, nel sostenere i concittadini rimasti in Ucraina ed aiutare i rifugiati arrivati nella nostra citta’. non abbiamo esperienza nel presentare i progetti ma siamo certi che con il vostro aiuto potremmo fare molto di piu' per aiutare le mamme e i bambini rifugiati a taranto.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

104 voti raggiunti

Descrizione completa: Il moto che ha spinto all’inizio molti di noi a fare spontaneamente qualcosa per aiutare chi stava subendo sofferenze e privazioni, naturalmente ci ha poi condotti a costituire una associazione con la quale abbiamo provato a condividere i nostri sentimenti ed agire assieme. Sylni Rasom, in ucraino, significa “forti insieme” e forti lo siamo diventati, giorno dopo giorno, assieme a tutti coloro, italiani e ucraini, che si sono avvicinati e ci hanno aiutato. Nel corso di questi primi mesi abbiamo raccolto e poi spedito aiuti umanitari (cibo e farmaci soprattutto) verso le citta’ piu’ colpite dai bombardamenti. Abbiamo fornito ai profughi accolti in citta’ assistenza di carattere psicologico indispensabile i primi giorni per superare un evidente trauma, gestendo anche situazioni complicate dal punto di vista sanitario. Abbiamo effettuato attività di supporto e orientamento e fornito aiuto materiale quando necessario (indumenti e cibo). Abbiamo organizzato corsi di lingua italiana ed effettuato attività di interpretariato e traduzione documenti. Abbiamo inoltre avviato attività culturali con l’obiettivo di far interagire rifugiati ucraini e cittadini di Taranto. Abbiamo organizzato una serata dedicata alla citta’ di Mariupol con la proiezione del film “Mariupol. Unlost hope.” Tutto questo è diventato possibile grazie ai nostri amici italiani che ci hanno aiutato da subito. Ma la guerra purtroppo continua e le necessità non sono mutate. Vorremmo quindi continuare a fare quello che abbiamo fatto fino ad ora, in maniera sistematica e strutturata. Le nuove tecnologie ed i social media ci hanno permesso di fare quello che fino a qualche anno fa sarebbe stato impossibile, incontri e riunioni si sono svolte nelle piazze cittadine ed il corso di italiano per i bambini nella cucina di una nostra amica, mentre sul fuoco "pipettava" il sugo di carne. Sentiamo l’esigenza adesso di dotarsi di un luogo fisico che vogliamo rendere punto di incontro accogliente ed aperto ai rifugiati ucraini come ai cittadini di Taranto che vogliano avvicinarsi e capire le nostre storie. Sarà un centro d'ascolto ed orientamento, dove i nostri volontari forniranno supporto psicologico ed orientamento al lavoro, assistenza su temi di natura giuridica e giuslavoristica, sui percorsi sanitari più idonei e sulle procedure ASL. Continueremo a svolgere attivita’ di interpretariato e traduzione. Sarà anche il luogo dal quale organizzare supporto materiale per chi dovesse averne bisogno: cibo, scatole essenziali per adulti (dentifricio, sapone, assorbenti, medicinali) e per bambini (pannolini, pappe, medicinali). Nel centro si terranno nuovi corsi di lingua italiana e corsi doposcuola per i bambini ucraini alunni delle scuole italiane. Ci piacerebbe che il centro divenisse inoltre luogo di incontro e dialogo interculturale, anche dotato di una piccola biblioteca di scrittori ucraini.

http://

Condividi il progetto sui tuoi social