COMETA FORMAZIONE SCS

Rappresentante legale: ALESSANDRO MELE

Categoria: sociale | Nov 17, 2022



Descrizione breve: Sin dallo scoppio del conflitto Cometa ha avviato dei percorsi progettuali per sostenere minori, giovani e famiglie che, in fuga dal conflitto, hanno raggiunto la provincia di Como, rispondendo al bisogno di essere accolti e accompagnati nel loro percorso di permanenza sul territorio.



Il tuo sostegno è importante per la tutela del nostro patrimonio.
Con il tuo voto darai la possibilità a questo progetto di accumulare voti e di concorrere all'assegnazione della donazione.

44 voti raggiunti

Descrizione completa: Fin dall’inizio del conflitto, Cometa Formazione ha attivato dei corsi di italiano per stranieri. I corsi sono tenuti da un docente con esperienza nell’insegnamento della lingua italiana a soggetti stranieri. Cometa Formazione, inoltre, realizza un servizio di tutoring che comprende attività di stesura e revisione del CV dei partecipanti in vista di un possibile inserimento lavorativo. Queste azioni hanno permesso e permetteranno ai beneficiari di familiarizzare con la lingua del paese ospitante e di migliorare le possibilità di accesso ad opportunità di lavoro in Italia. Ad oggi sono state accolte e prese in carico 109 persone e sono stati strutturati quattro corsi, oltre l’80% dei beneficiari ha portato a termine il percorso. I percorsi di accoglienza che Cometa continuerà a attivare, inoltre, consentiranno ai beneficiari di acquisire degli strumenti per, nel breve termine, vivere la quotidianità in parziale autonomia e, nel lungo periodo, disporre di uno strumento di inclusione sociale. Per esempio, a luglio, le persone accolte hanno partecipato e contribuito alla realizzazione del “Cometa Day” con un’esibizione simbolica del loro percorso. Tale momento ha permesso di sensibilizzare la comunità ponendo l’attenzione sull’importanza dell’accoglienza e dell’integrazione quali efficaci strumenti di risposta ai bisogni attuali delle persone in fuga dal conflitto. Cometa intende continuare a prendersi carico delle diverse tipologie di bisogni dei nuclei familiari che scappano dalla guerra, offrendo loro il soddisfacimento dei bisogni primari e percorsi di integrazione nella comunità da un punto di vista educativo, lavorativo e sociale, in linea con la propria mission «accogliere per educare, accogliere per lavorare».

http://www.puntocometa.org/

Condividi il progetto sui tuoi social